La storia della pietra

L’antica pietra di Castellavazzo affonda le sue radici nel passato. Da tempi remoti viene utilizzata nell’architettura bellunese per pavimentazioni, gradinate, fontane o elementi architettonici di volume importante quali stipiti, capitelli e balaustre.

Ancora oggi a Olantreghe, nel comune di Castellavazzo, la pietra viene cavata in esclusiva per la Cason Marmi da cui viene utilizzata cercando di soddisfare le tendenze del design contemporaneo coniugando passato e presente.

La gamma di finiture disponibili si è arricchita nel tempo: dalle texture più scabre a quelle più levigate e sottili, è possibile trovare soluzioni adeguate sia per gli esterni che per gli interni. Oltre che nell’edilizia la pietra di Castellavazzo trova pertanto collocazione nella realizzazione di componenti d’arredo quali caminetti, vasche, docce e lavabi; persino in cucina, con gli opportuni trattamenti antimacchia, possono essere realizzati piani di lavoro e rivestimenti alla pari di altri marmi.

 

Guarda altre immagini >>>

 

Copyright © 2013 CASON MARMI - via degli Agricoltori 42 - 32100 Belluno
P.IVA 00658400254 - Design Grafica360 - powered Flyweb - Privacy