Corso sulla lavorazione della pietra bellunese - La Pietra di Castellavazzo

E' ormai giunto alle fasi finali della parte teorica introduttiva il corso, partito a novembre 2013, di "Tecnico esperto nella lavorazione della pietra bellunese" organizzato all'interno delle sue attività formative dal Circolo Cultura e Stampa Bellunese.
Partner organizzativi sono stati la "Fondazione per l'Università e l'alta cultura in Provincia di Belluno" e "CONFINDUSTRIA Belluno Dolomiti".

Tecnici, ma anche solo appassionati hanno potuto approfondire argomenti specifici riguardanti storia, natura e applicazioni delle principali pietre del territorio: dalla Dolomia, al Rosso Secca, alle pietre di Cugnan e del Cansiglio e ovviamente un posto di tutto riguardo è stato riservato alla Pietra di Castellavazzo. La parte storica delle lezioni è stata curata dalla dott.ssa Monia Franzolin che ha svolto anche funzioni di coordinatrice di tutto il corso. Per la parte invece più dedicata agli aspetti tecnico –geologici la sezione è stata curata dal dott. Giuseppe De Biasi che si è soffermato sull'ambiente geologico e sull'analisi petrografica. Per gli utilizzi e gli aspetti progettuali si sono invece avvalsi della collaborazione dell'architetto Maurizia Da Ronchi per gli esterni e l'architetto Martina Boito per gli interni.

Adesso per i partecipanti è giunto il momento di confrontarsi direttamente con il laboratorio pratico in cui si cimenteranno nella realizzazione di un manufatto sotto la guida del Maestro Franco Fiabane.

Il valore di tutta l'iniziativa sta nell'aver dedicato attenzione e risorse alla formazione specifica sulle produzioni locali: la pietra infatti costituisce un argomento importante e ben presente non solo nel restauro conservativo, ma anche nella ricerca attuale del design contemporaneo che anche con l'utilizzo della pietra di Castellavazzo o delle altre pietre bellunesi può trovare uno strumento adatto a soddisfare le proprie esigenze estetiche e strutturali. E' auspicabile adesso un prosieguo dell'iniziativa sia per far aumentare il numero di persone "esperte" in pietra bellunese, sia per allargare gli orizzonti magari cominciando ad affrontare un'altra questione aperta nell'ambito del design: l'accostamento della pietra ad altri materiali.

Per ulteriori informazioni consultare il sito del Circolo Cultura e Stampa Bellunese http://www.circoloculturaestampabellunese.it/

Copyright © 2013 CASON MARMI - via degli Agricoltori 42 - 32100 Belluno
P.IVA 00658400254 - Design Grafica360 - powered Flyweb - Privacy