Dolomiti Contemporanee e Cason Marmi - Expodolomiti 2013

Dal 27 al 29 settembre 2013 si è svolta, a Longarone, la terza edizione di Expo delle Dolomiti Patrimonio dell'Umanità.
L'evento è stato pensato e progettato da Longarone Fiere Dolomiti e dalla Fondazione Dolomiti Unesco allo scopo di promuovere e far conoscere caratteristiche e finalità dell'iscrizione delle Dolomiti a Patrimonio dell'Umanità. Questo importante riconoscimento è avvenuto il 26 giugno 2009, grazie alla bellezza e unicità paesaggistica e all'importanza scientifica a livello geologico e geomorfologico del territorio.
Tema della terza edizione è stato il turismo sostenibile e tutti i partecipanti sono stati chiamati ad attenersi a tale filo conduttore.
Dolomiti Contemporanee era presente con uno stand di 200 mq, allestito con 100 quintali di Pietra di Castellavazzo, 220 pallets e un concept di architettura in tensione sintetica.
Questa partecipazione rappresenta ancora una volta il legame imprescindibile con il territorio:"Dolomiti contemporanee è un progetto che lavora sulla messa in rete delle risorse (umane, creative, spaziali, territoriali, specifiche, generali, fisiche, teoriche). Le Dolomiti, come specificità territoriale, sono quindi un cuore mobile, non un affetto o una nostalgia reazionaria. Non è, dc, un progetto di tutela e conservazione, ma un'idea operativa di rinnovamento culturale, che propone nuove immagini, pensieri, concetti, relazioni, reti, e che, in generale, è interessato a rimodulare lo spazio, che non è mai statico".
Rinnovare quindi come senso di creazione e conservazione, rispetto per l'ambiente e per l'identità di luoghi così preziosi e fragili da essere stati eletti a Patrimonio dell'Umanità.
Durante la manifestazione sono stati toccati molti temi riguardanti turismo e ambiente, ed in particolare si è voluto evidenziare come "Il riconoscimento UNESCO ha di fatto creato i presupposti perché l'area dolomitica possa diventare oggetto di una politica di promozione ambientale e turistica unitaria, superando quindi l'impostazione regionale o provinciale che fino ad oggi ancora contraddistingue la gestione di questo Patrimonio".

Per avere ulteriori informazioni sull'Expo delle Dolomiti e sui progetti di Dolomiti Contemporanee: http://www.expodolomiti.it/
http://www.dolomiticontemporanee.net

Copyright © 2013 CASON MARMI - via degli Agricoltori 42 - 32100 Belluno
P.IVA 00658400254 - Design Grafica360 - powered Flyweb - Privacy